Napoli in salita e discesa. Percorso alla scoperta delle scale napoletane

 14.90

Il poeta Carlo Bernari scrive: “Napule è tutta rampe, scalinate, scale, gradine, grade, gradiatelle, sagliute, scese…”, e seguono tante altre espressioni con cui il popolino ha nei secoli dato nome a questo dedalo verticale di percorsi. Sì, perché da centinaia d’anni il collegamento della parte alta della città con l’attuale centro storico passava da lì: una rete di strade pedonali, vero e proprio capolavoro urbanistico composto da 200 percorsi, 135 scale, 69 gradinate. Questo libro – intrecciando immagini e testo – ve le presenta come sono attualmente, come conservano la loro antica storia, come custodiscono il loro carattere popolare e pittoresco, come preservano l’originaria identità tra cultura e natura. Il fine è permettere a tutti di conoscerle e tornare ad usarle; la speranza è di vederle rivivere nella loro funzione, sottraendole ad un destino di abbandono e isolamento.

#!trpst#trp-gettext data-trpgettextoriginal=5086#!trpen#Category:#!trpst#/trp-gettext#!trpen#