Storia [breve] di Napoli

 6.00

tremila anni di civiltà, dalla magna grecia, attraverso secoli di dinastie e dominazioni – bizantini, angioini, aragonesi, borbone, austria, francia –, fino all’unità incompiuta, all’età contemporanea: i tratti indelebili, le metamorfosi, le contraddizioni croniche di una capitale di confine tra occidente e mediterraneo, multietnica per vocazione antica, porto di mare, emblema e frontiera di potenzialità e lacerazioni che invitano a ragionare senza stereotipi.

storia [breve] di napoli ripercorre con misura inusuale le stagioni cruciali: la città greca e romana, il medioevo, l’età moderna, l’ottocento, il novecento, dimostrazione concreta che il rigore, la ‘responsabilità scientifica’ non obbligano di necessità alla prolissità pedante, a specialismi per pochi adepti.
illustrazioni selezionate e tavole di cronologia comparata di raccordo con gli avvenimenti e la ‘cultura universale’ completano uno strumento prezioso per studenti, cittadini, turisti curiosi che intendano ancora la storia come “stimolo per la vita e per l’azione”. [f.w. nietzsche]

#!trpst#trp-gettext data-trpgettextoriginal=5086#!trpen#Category:#!trpst#/trp-gettext#!trpen#