Turismo: Napoli terza meta in Italia, incremento del 17% dietro Roma e Venezia

Per quanto riguarda le province preferite dai turisti, la provincia italiana con il maggior afflusso di entrate si conferma Roma (6.743 mln), che ha segnato una crescita del 20,3% rispetto al precedente anno. Anche Venezia e Napoli hanno evidenziato incrementi significativi (rispettivamente +19,4% e +17,8%), mentre per Milano e Firenze le entrate sono risultate in diminuzione (-2,4 e -6,3%). Questi i dati emersi sul turismo alla conferenza “L’Italia e il turismo internazionale”, tenutasi questa mattina all’Auditorium Santa Margherita di Ca’ Foscari. Osservando i dati che invece riguardano i comportamenti degli italiani all’estero, le province che contribuiscono di più sono Roma e Milano: “Insieme – ha spiegato Claudio Doria, della divisione statistica sull’estero della Banca d’Italia – raggiungono il 21%. La motivazione che porta gli italiani all’estero è la vacanza per il 43,5% dei casi (69,9% per gli stranieri in Italia), seguita dal lavoro, con il 32% (13,7% gli stranieri in Italia) in termini di spesa. Gli italiani spendono di più all’estero di quanto non facciano gli stranieri in Italia: il valore è di 701 euro contro 629 pro capite. Ma il valore è definito dal fatto che gli italiani stiano di più all’estero rispetto agli stranieri. Infatti, la differenza è 8,7 giorni contro 6,3, per una spesa di 100 euro da parte degli stranieri, che spendono di più, contro gli 81 euro degli italiani”.

#!trpst#trp-gettext data-trpgettextoriginal=5060#!trpen#Leave a Reply#!trpst#/trp-gettext#!trpen#

#!trpst#trp-gettext data-trpgettextoriginal=5065#!trpen#Your email address will not be published. Required fields are makes.#!trpst#/trp-gettext#!trpen#

Tour

Turismo e Servizi

© 2024 Turismo e Servizi srl   |   p.iva: 07398561212  |   Privacy Policy   |    Cookie Policy   |   credits