Alle porte dell'Ade - Massimo D'Antonio

L’eccezionale mareggiata, che nel 1969 rivelò l’esistenza del ninfeo di Punta Epitaffio, ha aperto scenari storico culturali di immensa portata. È qui, nella Baia del primo secolo, che si giocavano i destini dell’Impero. È qui che si tramava, si uccideva, si distruggevano o elevavano ai più alti ranghi le vite degli attori che su questo scenario si muovevano. La vicenda storica narrata dall’Autore è quella che ha portato ad uno dei più efferati delitti della Roma Imperiale: l’uccisione di Agrippina da parte del proprio figlio Nerone. Nella ricostruzione della vita comune che si agitava in quei luoghi, che allora erano davvero al centro del mondo conosciuto, anche l’Apostolo Paolo, prigioniero illustre in quel viaggio “forzato” dall’Oriente a Roma, che lo avrebbe portato al cospetto dell’Imperatore. Un incalzare di avvenimenti dal quale difficilmente ci si riuscirà a distaccare, prima di aver letto l’ultimo foglio, che squarcia il velo su un nostro non sempre limpido passato…

 

  • Editore : Stamperia del Valentino; I Giunchi edizione (26 maggio 2008)
  • Lingua : Italiano
  • Copertina flessibile : 448 pagine
  • ISBN-10 : 8895063023
  • ISBN-13 : 978-8895063027

18,00

× Come possiamo aiutarti?